La miglior traduzione di Anna Karenina

La vicenda editoriale del romanzo di Tolstoj, in Italia, comincia con le prime traduzioni dal francese. All’epoca era molto difficile trovare in Europa traduttori che conoscessero il russo, ed era molto diffusa la cosiddetta traduzione indiretta o di seconda mano. Negli anni ‘20 vennero le prime traduzioni dirette dal russo, a cura di Ugo Ricci e Ossip Felyne. Ma solo nel 1936 apparirà la prima versione integrale del romanzo, tradotta dal russo, curata per Rizzoli da Leone Ginzburg.

Ma veniamo a tempi più recenti. Dal 1985 (anno in cui sono decaduti i diritti di traduzione, essendo passati 75 anni dal decesso dell’autore) proliferano le traduzioni di questo grande classico della letteratura mondiale. L’interesse del pubblico è poi incrementato dalle numerose versioni cinematografiche realizzate nel corso degli anni (ci occupiamo delle influenze del cinema sulla ritraduzione in questo post).

Con l’uscita di un nuovo film nel 2012, con protagonista Keira Knightley, evidentemente si è rinnovato l’interesse per questo libro, e alla versione di Pietro Zveteremich edita da Garzanti nel 2008 è stata affiancata sul mercato quella di Einaudi, a cura di Claudia Zonghetti. Sul suo blog, Paolo Nori stronca la versione della Zonghetti, dicendo di non essere riuscito a superare le dieci righe di lettura, e basando la sua critica interamente su quel breve frammento.

Da parte nostra, non ci sentiamo di dire altrettanto: ognuna delle due versioni ha i suoi pro e i suoi contro. Una sceglie di attenersi più strettamente alla lettera, mentre l’altra decide di rimpiazzare in maniera creativa l’eccesso di ripetizioni. Di nessun romanzo esiste mai una versione migliore e una peggiore, tutte sono altrettanto valide e giustificate da precise strategie. Citando Paolo Fabbri, «l’intraducibile è una riserva per traduzioni future», e questo vuol dire che ogni traduzione è migliorabile e che non si giunge mai a una versione definitiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...